CIAO! È lunedì e io sono regolare e in tempo per la pubblicazione. Fatto più unico che raro negli ultimi mesi. Questa settimana ti parlo di Sexto ‘Nplugged!

Cos’è Sexto ‘Nplugged? Si mangia? Ci fai il bucato?

Inizierei col darti le notizie più forti. Non si mangia e non ci si fa il bucato. Ti giuro che anche io ci sono rimasto malissimo quando l’ho scoperto.

Però ci puoi fare un sacco di altre cose bellissime. Sì, perché Sexto ‘Nplugged è un festival musicale e per di più figo! (Cosa non scontata).

Vuoi sapere da cosa si evince? Te lo dico subito facendoti vedere il video teaser del festival.

 

Ecco, un video in cui le piante carnivore si mangiano le caramelle è assolutamente indice del fatto che il festival è figo.

Devo dire che quando ho sentito che il video usava Outré Lux di Photay mi si sono immediatamente inturgiditi i capezzoli e mi sono dovuto mettere in piedi sulla sedia. Questo perché il mio subconscio ha subito pensato che Photay sarebbe stato nella line-up 2018 del festival.

In realtà poi arrivato al ventiseiesimo secondo del video ho avuto una sorta di dispiacere durato un nano secondo per il fatto che il primo nome non era quello di Photay ma quello degli Interpol. Poi ho avuto un’ondata di euforia per il fatto che appunto il primo nome era quello degli Interpol… Sì, la mia testa funziona in un modo tutto suo.

Ma l’euforia del video con le piante caramellivore non è finito lì. Infatti, i 4 nomi che seguono quello degli Interpol sono quello dei Mogwai, quello dei Son Lux, quello di Pantha Du Prince Ft. Bendik HK e quello di Rhye. Insomma, UNA BOMBA.

Dato che mi godrò i Mogwai e Rhye al Primavera Sound, ho deciso di fare un salto per il concerto di Son Lux. Quindi se vuoi berti una birra in compagnia del tuo blogger e social media manager preferito, inviami un messaggio tramite Piadina Music (clicca qui), oppure mandami un messaggino su Facebook o su qualsiasi altro canale in cui sono presente.

Sì, ok, ma dove sta il Sexto ‘Nplugged?

Mi sono fatto prendere dall’emozione e ho scritto tipo 300 parole prima di arrivare a dare delle info utili. Dove sta questo Sexto ‘Nplugged? Te lo dico subito. Sta a Sesto al Reghena, ridente paesello poco a nord del confine fra Friuli Venezia Giulia e Veneto.

Va bene, ma quando?

Il festival si divide in 4 date interessantissime:

  1. 26 giugno -> Interpol (qui l’evento Facebook);
  2. 9 luglio -> Mogwai (qui l’evento Facebook);
  3. 15 luglio -> Pantha Du Prince Ft. Bendik HK + Son Lux (evento più importante di tutto il festival perché ovviamente sarò presente anche io. Qui l’evento Facebook);
  4. 7 agosto -> Rhye (qui l’evento Facebook).

Insomma, quattro date da paura a mio avviso super imperdibili immerse in un’estate 2018 piena di appuntamenti mozzafiato. Ti consiglio vivamente di fare un salto sul sito del festival (lo trovi cliccando qui) e iniziare ad organizzarti per presenziare ad almeno uno di questi appuntamenti (ovviamente quello in cui ci sarò anche io…) e diventare per una sera parte integrante della vita di Sesto al Reghena, il paese più “in” di tutto il confine fra Veneto e Friuli.

BENE, prima di salutarti ti ricordo che puoi rimanere sempre aggiornato sui miei ironicissimi articoloni iscrivendoti al mio BOT di Messenger! Se non sai cos’è scrivi un messaggio alla pagina Facebook di Piadina Music (puoi farlo cliccando qui) ed entrerai nel favoloso mondo di Carlo Piadina!

Io adesso ti saluto e torno a fare del disagio nel mondo offline. Ci vediamo la settimana prossima! POWER!!!